Frasi e Citazioni di Jim Morrison per riflettere

Jim Morrison cantante leader dei The Doors gruppo rock degli anni 60, simbolo culturale ed anche grande poeta. Amo  le sue frasi e le sue citazioni le trovo molto profonde,  si leggono tutte d’un fiato e ti fanno riflettere, pensare della vita e sulla vita, ve ne riporto solo qualcuna tratta dal web, ma lui ne ha scritte davvero tante e toccando vari argomenti…

Vi invito a  fermarvi solo un istante, per  leggerle, anche se la vita corre va avanti ed è vero non sempre si ha il tempo di fermarsi, di gioire, di riflettere,  di capire e di guardare dentro di noi. A volte bastano le piccole cose a darci la serenità,  anche una frase può renderci sereni, anche una frase può farci sorridere, anche una bella riflessione può farci capire e gioire.
James Douglas Morrison (Melbourne, Florida, 8 dicembre 1943 – Parigi, 3 luglio 1971) è stato un cantante e poeta statunitense. Leader carismatico e frontman del gruppo rock statunitense The Doors, fu uno dei più importanti esponenti della rivoluzione culturale del ’68, nonché uno dei più grandi cantanti rock della storia. Definito il poeta del sesso e della morte, trasse ispirazione dalle opere dei poeti maledetti ed è ricordato come una delle figure di maggiore potere seduttivo della storia della musica rock. Era soprannominato “Il Re Lucertola”. Le sue opere e la sua vita sono oggetto di un’ammirazione quasi religiosa da parte di numerosissimi fan in tutto il mondo.
(Da Wikipedia)
Frasi e Citazioni: Jim Morrison dalla A alla Z
* A volte basta un attimo per scordare una vita, ma a volte non basta una vita per scordare un attimo.
* Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime.
* C’è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo.
* Ciascun giorno è farsi un giro nella storia.
* Darei la vita per non morire.
* Datemi un sogno in cui vivere, perché la realtà mi sta uccidendo.
* Dopo il suo sangue, la cosa migliore che un uomo può dare di sé è una lacrima.
* É nel momento in cui dubiti di volare che perdi per sempre la facoltà di farlo.
* Il mio migliore amico è lo specchio, perché quando piango non ride mai.
* Invece di sentirti in colpa o cercare scuse per delle azioni negative compiute in passato, incomincia ora ad agire positivamente.
* Io amo e vivo in silenzio ma dietro ogni sorriso nascondo una lacrima di dolore.
* Io sono così perché rispecchio quello che ho dentro.
* La solitudine è ascoltare il vento e non poterlo raccontare a nessuno.
* La vera felicità non è in fondo a un bicchiere, non è dentro a una siringa: la trovi solo nel cuore di chi ti ama.
* L’anima di una persona è nascosta nel suo sguardo, per questo abbiamo paura di farci guardare negli occhi.
* L’unico modo per sentirsi qualcuno è sentirsi se stessi.
* Non accontentarti dell’orizzonte…cerca l’infinito.
* Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio.
* Non è forte chi non cade, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi.
* Non pentirti di qualcosa che hai fatto, se quando l’hai fatta eri felice.
* Non serve strappare le pagine della vita, basta saper voltar pagina e ricominciare.
* Non si può dire di aver vissuto se prima non si è provato ciò che è proibito.
* Non vivere con la paura di morire, ma muori con la gioia di aver vissuto.
* Ognuno di noi ha un paio di ali, ma solo chi sogna impara a volare.
* Quando la gente mi chiede cosa vuol dire amare, abbasso gli occhi per paura di ricordare.
* Quando moriremo andremo sicuramente in Paradiso, perché l’Inferno l’abbiamo già vissuto qui.
* Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che sta dentro di noi.
* Questa dannata guerra finirà quando saremo troppo vecchi per goderci la pace.
* Rifiutarsi di amare per paura di soffrire è come rifiutarsi di vivere per paura di morire.
* Siamo buoni a nulla ma capaci di tutto.
* Se le persone che parlano male di me, sapessero quello che dico io di loro, parlerebbero peggio.
* Se sei triste e vorresti morire, pensa a chi è triste e vorrebbe vivere ma sa di dover morire.
* Se una mattina ti svegli e non vedi il sole, o sei morto, o sei il sole.
* Sii sempre come il mare che infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la forza di riprovarci.
* Solo chi non conosce il dolore, può ridere di chi soffre.
* Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perché più triste di un sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere.
* Tra il reale e l’irreale c’è una porta: quella porta siamo noi.
* Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra.
* Vivere senza tentare, significa rimanere con il dubbio che ce l’avresti fatta.
* Vivi intensamente ogni piccola cosa della tua vita, perché un giorno, queste piccole cose, sembreranno grandissime.
* Vivi ogni attimo e questo non sarà mai l’ultimo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Solo per oggi " papa Giovanni XXIII" Successivo Una poesia che racconta "Le Foibe"